Cuore distillato
Marco Parente e Antonio Bertoli
Luglio 2004:
      14 Luglio 2004, Firenze, Raton Cafe
      16 Luglio 2004, Bottanuco, Rock Island

Settembre 2004:
      21 Settembre 2004, Paris, Librairie Shakespeare & Co., 37 rue de la Bucherie
      24 Settembre 2004, Bruxelles, Maison du Livre, 24-28 rue de Rome
      23 Settembre 2004, Mons, Centre Culturel D'Eugies (Belgique), Place d'Eugies

Novembre 2004:
      28 novembre 2004, Bruxelles, Libreria italiana Pagine
      29 novembre 2004, Paris, Librairie Shakespeare & Co., 37 rue de la Bucherie
      30 novembre 2004, Lille, Libreria L'arbre à Lettres

Altre date:
      14 Gennaio 2005, Roma, Il cantiere

Cuore distillato: il bookleg:
      Informazioni sul libro
      Cartoline promozionali



Si è trattato di uno spettacolo nato dalla collaborazione con Antonio Bertoli e che, partendo da Firenze mi ha poi portato ad alcune esibizioni anche al di fuori dell'Italia, e in particolare in Belgio e in Francia.

Lo spettacolo si basava sull'esecuzione di alcuni miei pezzi intervallati e fusi con alcune letture fatte da Bertoli. Le date all'estero sono state ottenute grazie all'amicizia di Antonio con David Giannoni, un editore italo belga.

In belgio abbiamo suonato alla presentazione dell'edizione francese del libro di poesie di Ferlinghetti (The Blind Poet, Ndr) e ad una conferenza stampa a Mons in cui avrebbe dovuto anche partecipare pure Rabal, mentre a Parigi abbiamo suonato all'aperto davanti alla libreria Shakespeare & Co. lungo la Senna.

Suonare dal vivo in queste date all'estero è stato molto stimolante, e devo dire che ho sempre trovato un pubblico molto attento e interessato alla mia musica. I riscontri pertanto sono molto positivi, nonostante le mie canzoni fossero in italiano: anzi, mi è sembrato l'interesse del pubblico fosse in parte anche dovuto alla lingua in cui cantavo.
Lo spettacolo verrà riproposto a Novembre ancora in Belgio e poi in Francia, a Nancy e a Parigi.

Marco Parente (14/10/2004)

L'esperienza in Francia e Belgio è stata bella e positiva: il progetto portato avanti da me e Antonio Bertoli, con la collaborazione di David Giannoni, ha visto la realizzazione di concerti che sono stati l'evento per la presentazione del libro Cuore distillato, un "bookleg", una mediazione tra il testo scritto e la sua realizzazione, personalizzata sera per sera.

A partire dalla cosiddetta copia #0, contenente la versione originale dei testi dello spettacolo, il libro è stato infatti "personalizzato" con le aggiunte e le modifiche che, esibizione dopo esibizione, sono state apportate allo spettacolo.
Dove possibile abbiamo cercato di fornire la sera stessa del concerto la versione aggiornata e con l'interpretazione relativa a quella specifica esibizione, in modo da rendere uniche le copie e farle diventare un ricordo personale della serata.

Marco Parente (26/02/2005)


(a cura di Barbara Burgaretta)
trasparente il ghiaccio riempie.. ciò che imparo sulla mia pelle davvero