Lamiarivoluzione
CD Singolo, Mescal (2002), MES 672877 2


Poche righe per commentare il singolo (targato Mescal). Poche, perché questa non è, non vuole essere, una recensione, giusto un resoconto di ciò che ho provato ascoltandolo.

Sono passati 3 anni dall'ultima fatica discografica di Marco, 3 anni durante i quali il Nostro non è stato certo a guardare: tutte le esperienze, i cambiamenti le scelte fatte durante questo periodo si ritrovano in questo dischetto, dedicato a "lamiarivoluzione". Per la prima volta si vede Maunel Agnelli alla produzione di un brano di Marco, canzone non facile, non è certo un "singolo" scalaclassifiche, che tuttavia cattura, affascina, piace sin dal primo ascolto. Canzone che non mi vergogno a definire bellissima. La produzione di Manuel non stravolge lo stile al quale ci eravamo abituati, magari lo fa con la successiva "Proiettili buoni" (ammesso che poi il cambiamento sia tutto da attribuire ad Agnelli), che, per essere assimilata, è costata un po'di fatica. Si chiude con la notevole "Chiediavrai" che già conoscevo grazie ai numerosi concerti di questi 3 anni.

Le aspettative sono state appagate: le canzoni piacciono, e neanche poco, la capacità di scrivere testi "superiori" è rimasta intatta, adesso aspettiamo settembre per ascoltare il disco, ma già c'è molto meno timore.

Simone Civai

Sei il nostro nuovo trend... Sei il nostro nuovo trend...